L’immagine è tutto. Questo il monito seguito da sempre da una delle forme di pubblicizzazione più diffuse ed efficaci ovvero quella della cartellonistica pubblicitaria. Le evoluzioni tecnologiche permettono alle agenzie pubblicitarie di offrire alle aziende soluzioni sempre più innovative che permettono di arrivare ad un vasto numero di potenziali clienti con risultati ottimi ed immediati.

Il metodo ad oggi più innovativo presente sul mercato è il maxischermo pubblicitario, ovvero un’evoluzione del tradizionale cartellone pubblicitario che consente un’efficace pubblicità ‘on the road’ attraverso la realizzazione di brevi spot o semplici presentazioni grafiche di un’azienda che vengono trasmessi in rotazione 24 ore su 24 in punti strategici come quelli soggetti ad un continuo transito o sosta di persone. Si tratta sostanzialmente di strumenti multimediali interattivi che consentono una comunicazione visiva in tempo reale.

Questo sistema è indubbiamente uno dei mezzi informativi più efficaci per le aziende che intendono incrementare distribuzione e vendita del proprio prodotto, perché permette di arrivare ad un numero elevato di persone semplicemente sfruttando la tecnica della memoria visiva, che viene garantita da buona grafica e tecnologie full color che riescono a dare un’idea che combacia al 100% con quella che l’azienda desidera proporre ai consumatori, i quali vengono colpiti da messaggi brevi e precisi che restano impressi. Grazie a questa tecnica il messaggio pubblicitario è letto da tutti, indipendentemente dalla fascia di età o dal ceto sociale sfruttando la curiosità che nasce spontaneamente nel veder scorrere una pubblicità su uno schermo grande e colorato.

Inoltre, l’utilizzo di questa metodologia consente alle aziende ti ridurre notevolmente alcuni costi che normalmente ruotano intorno alla pubblicità, si possono ad esempio evitare le spese per i volantinaggi (che spesso risultano inutili), ma in particolar modo si può veicolare efficacemente il messaggio che si desidera dare in modo istantaneo ovunque sia possibile posizionare un maxi schermo; la scelta dell’ubicazione solitamente dipende dall’agenzia pubblicitaria, che solitamente è concessionaria di un determinato spazio.

La tendenza è quella di utilizzare maxi schermi con display a LED che offrono la massima visibilità in qualsiasi situazione ambientale, permettono di ottimizzare la durata e l’efficacia del messaggio, sono forniti di software di gestione flessibili, facili ed intuitivi e garantiscono un ottimo rapporto qualità/prestazione. I maxischermi LED stanno progressivamente soppiantando i vecchi manifesti cartacei o in plastica, specialmente in quei luoghi in cui la pubblicità risulta essere più redditizia, come ad esempio a bordo campo negli stadi o nei centri commerciali o ancora sui muri dei palazzi nei centri delle città.