Con l’ausilio di micro pc è possibile programmare apparecchi delle dimensioni di una scatola di fiammiferi ma completi di tutte le funzionalità offerte da un OS completo. Un tipico esempio è il metrolaser, per cui MacomMultimedia è in grado di effettuare una programmazione ad hoc, basata sul sistema specifico di taratura scelto dal cliente.

Il Metrolaser è uno strumento che viene adoperato, di solito, per conoscere la distanza senza che vi sia alcun tipo di contatto. Tali mezzi, altamente avanzati sul piano prettamente tecnologico, infatti, sono in grado di determinare, in modo molto preciso, la distanza sino al punto di misurazione.
Di solito apparecchiature, che presentano tali caratteristiche, sono impiegate nell’ambito della produzione industriale e da tutti i professionisti che operano nel settore delle costruzioni (come ad esempio gli imprenditori edili, i carpentieri e tanti altri) per misurare gli edifici costruiti.
I metro laser sono apparecchiature molto pratiche e che si mostrano molto precisi per quanto concerne la misurazione di una superficie. Anche se un tempo, tali dispositivi venivano usati solo dai professionisti ( in quanto il loro costo era di notevole entità), oggi, sono adoperati anche per fini domestici.
Infatti, al momento, sul mercato, sono disponibili due versioni di metro laser: uno, ad ultrasuoni, il cui rendimento, a dire il vero, non è proprio confortante, in quanto in fase di misurazione non risulta essere molto preciso. Forse, proprio per tale ragione, il suo costo è molto contenuto.
L’altro, come abbiamo già visto prima, è a laser ed è molto comodo e pratico, ma anche molto affidabile per quanto concerne la fase di misurazione anche per le distanze più grandi.
La misura, di solito, viene presa nell’arco di tempo molto breve: infatti, basta che chi lo utilizza punti il metro laser verso l’oggetto della misurazione e, in pochi secondi, compare sul display del metrolaser il risultato della misurazione. Otre alla misurazione, il metro laser presenta anche altre apprezzabili funzioni, tra cui quella di calcolare la somma delle misurazioni, i volumi degli oggetti misurati ed esegue delle elaborazioni molto utili per i professionisti. Altra cosa che bisogna evidenziare è che, di solito, tali strumenti sono molto sensibili alle interferenze. Ad esempio, se l’oggetto da misurare presenta un colore molto scuro, il laser, purtroppo, risente del colore; anche sulle superfici trasparenti (come i vetri, ad esempio) non è impeccabile.

Di certo, tali apparecchiature risultano molto più efficaci quando sono impiegati per la misurazione di superfici interne. Uno dei principali produttori in tutto il mondo, di tali strumenti di misurazione, è la Leica, leader oltre che nel comparto ottico anche nel settore della tecnologia micro. Si tratta di un’ azienda leader che ha immesso sul mercato diverse versioni di metrolaser per la misurazione della distanza. In questa sede, vi segnaliamo i metrolaser per le distanze molto lunghe (che superano i 1000 metri), metrolaser da montaggio fisso e metrolaser meccanici che, di solito, sono usati in ambito industriale.