Educazione: l’informatica al servizio dell’apprendimento

 

L’informatica e la tecnologia  fanno parte della nostra vita quotidiana e grazie all’alta informatizzazione che ci circonda, si impara ad utilizzare computer e nuove tecnologie già da piccoli. Oggi, infatti, non sorprende più vedere bambini di sei o sette anni utilizzare un computer senza problemi, cosa che fino alla fine degli anni novanta avrebbe fatto considerare i bambini capaci di ciò, dei talenti precoci; questa grande evoluzione è dovuta ai computer che sono entrati nelle scuole  e  sono stati utilizzati, oltre che come strumento di lavoro per professionisti, anche come strumento per favorire l’istruzione e l’apprendimento.

La famosa riforma Moratti del 2003 prevedeva infatti, tra le tante cose, anche l’insegnamento e l’alfabetizzazione informatica a partire dalla prima elementare, anche se molte scuole e molti docenti già avevano, in via sperimentale, utilizzato i computer per favorire l’apprendimento e lo studio ai propri allievi già dalla fine degli anni 90.

Oggi l’informatica ha rivoluzionato le scuole e la vita di docenti e studenti. Sempre più spesso, i docenti utilizzano presentazioni in diapositive o dispense in formato digitale per diffondere appunti ai propri allievi, gli studenti utilizzano il pc per scrivere appunti, fare mappe concettuali, fare grafici e  ricerche  per ampliare ed approfondire le proprie conoscenze o per cercare spiegazioni riguardo argomenti poco chiari. Inoltre grazie all’informatica e ad internet le scuole, ma sopratutto gli studenti, di tutto il paese sono più vicini ed hanno enormi possibilità di collaborare e di studiare aiutandosi a vicenda con scambi di appunti ed opinioni, collaborazione che aiuta moltissimo l’apprendimento di ogni materia ed argomento. Inoltre l’informatica favorisce l’apprendimento e lo studio anche perché esercizi e compiti svolti con il computer  sono molto più interattivi rispetto ai tradizionali compiti sui libri e sui quaderni, senza contare i numerosi siti dedicati ai corsi online nati in questi anni.

Oggi, infine, le nuove tecnologie e le nuove reti internet sempre più veloci e prestanti hanno reso possibile la diffusione di scuole e istituti che erogano servizi scolastici e corsi superiori, universitari e professionali, anche unicamente online, in modo tale da diffondere ancor di più l’istruzione anche per chi non ha tempo di seguire corsi ma non vuole rinunciare ad accrescere la propria istruzione o a finire il percorso di studi che ha dovuto interrompere per mancanza di tempo o per tanti altri motivi.